Come affrontare il dolore dopo un impianto dentale

post operatorio dentista velletri ammendolia

Avvertire dolore dopo un impianto dentale è un evenienza possibile ma facilmente superabile con i dovuti accorgimenti.

I fattori che possono far insorgere dolore dopo un intervento di implantologia dentale sono legati alla complessità del singolo caso oltre che alle informazioni e all’esperienza del professionista che esegue l’operazione.

La fase più delicata, dopo un impianto dentale, è sicuramente quella immediatamente successiva all’inserimento dell’impianto nell’osso mandibolare o mascellare.

Tale periodo post-operatorio può subire delle variazioni in relazione al numero di impianti posizionati e al tipo di intervento svolto.

Il periodo finestra entro il quale potrebbe sorgere il dolore va da 1 a 3 giorni, se dovesse protrarsi oltre è importante rivolgersi ad un professionista per eventuali controlli più approfonditi.

La possibilità di avvertire dolore dopo un impianto dentale è veramente molto remota, tuttavia ci preme fornire alcune raccomandazioni ai nostri pazienti per affrontare questo delicato momento post chirurgico.


Implantologia dentale e dolore post operatorio

La perdita di un dente, purtroppo, rappresenta un serio problema sia dal punto di vista estetico che per quanto riguarda la compromissione della masticazione.

dente mancante dentista ammendolia velletri

Un impianto dentale è la soluzione migliore per poter ripristinare la masticazione e tornare a sorridere nel più breve tempo possibile, senza interessare i denti adiacenti come si farebbe con un ponte dentale.

Quando si parla di implantologia dentale e del dolore post operatorio è importante tenere in mente il risultato finale e la grande soddisfazione provata concluso l’intervento.

Nonostante la possibile paura che si può avere per la figura professionale come quella del dentista, una volta conclusa l’osteointegrazione si potrà vantare dei denti completamente naturali e perfetti.

Un impianto dentale è la soluzione migliore per poter ripristinare la masticazione e tornare a sorridere nel più breve tempo possibile, senza interessare i denti adiacenti come si farebbe con un ponte dentale.

Per maggiori informazioni sui prezzi degli impianti dentali basterà contattare il nostro studio e fissare un appuntamento.

Analizzando la situazione del singolo paziente sarà poi possibile intervenire, andando ad eseguire il trattamento o l’intervento necessario.


Interventi di Chirurgia Implantare

E’ necessario distinguere l’operazione fra varie tipologie di chirurgia implantare:

  • Inserimento di un semplice impianto in un sito sano
  • Estrazione dentale con inserimento implantare immediato – impianto postestrattivo
  • Inserimento di impianti a carico immediato – consegna di una protesi provvisoria immediata
  • Estrazioni multiple con inserimento di impianti postestrattivi e carico immediato
  • Tecniche di innesto e rigenerazione ossea ( GBR , Split Crest )
  • Inserimento di impianti in Chirurgia guidata e tecnica Flapless

Ogni chirurgia implantare è diversa dalle altre.

In sostanza più l’operazione è traumatica e lunga, maggiori saranno le possibilità di andare incontro ad infiammazioni e dolore post chirurgico.

Teniamo a precisare come sia assolutamente normale provare un lieve fastidio nell’area interessata dall’intervento chirurgico implantare.

Tuttavia, il dolore, se presente, deve essere di lieve entità e facilmente risolvibile con un comune antidolorifico.

Se dovessero sopraggiungere dolori più forti o vere e proprie infiammazioni occorrerà rivolgersi al proprio dentista per un controllo accurato ed eventuali indagini radiografiche.


Implantologia dentale e periodo post operatorio

La maggior parte dei dolori che seguono un intervento di chirurgia implantare, si differenziano in relazione al tipo di intervento subito.

I fastidi meno frequenti spesso tendono a manifestarsi anche dopo un certo periodo di tempo e sono:

  • ematomi nella zona trattata chirurgicamente
  • parestesia transitoria a carico della zona mandibolare, in caso di lieve lesione del nervo alveolare inferiore
  • ulcere per via della pressione esercitata nell’arco dentale
  • afte come reazione all’intervento chirurgico

Un dolore di maggiore entità, che colpisce in modo persistente la zona interessata dall’intervento, è rappresentato dall’osteite perimplantare.

Si tratta di una vera e propria infiammazione dell’osso ad origine multifattoriale, causa di perdita progressiva ossea intorno all’impianto stesso.

L’osteite perimplantare rappresenta comunque un evenienza molto rara, che si manifesta soprattutto in pazienti immunodepressi con difficoltà pregresse nella guarigione di qualsiasi ferita chirurgica.


Come evitare di avvertire dolore dopo l’implantologia dentale

Sentire dolore dopo aver provveduto ad un’operazione di implantologia dentale rischia di non far vivere bene al paziente i giorni seguenti all’intervento.

Per evitare che l’impianto inserito sia causa un fastidio eccessivo è importante prestare attenzione alle indicazioni ed ai consigli del proprio dentista, seguendo scrupolosamente le prescrizioni fornite.

Terapia antibiotica e terapia antidolorifica vanno seguite prestando particolare attenzione a tempi e dosi prescritte.

Modificare arbitrariamente le terapie significa rendere vano il lavoro eseguito, con possibili conseguenze anche gravi.

Fondamentale prestare particolare attenzione all’igiene orale soprattutto nell’area interessata dall’intervento chirurgico implantare.

Tenere la ferita chirurgica pulita significa prevenire eventuali infezioni ed infiammazioni locali, a tutto vantaggio di una guarigione veloce e senza dolore.

All’occorrenza è fondamentale contattare il proprio dentista di fiducia per chiarire qualsiasi tipo di dubbio.


Affrontare il dolore dopo un impianto dentale a Velletri

Presso il nostro studio a Velletri, trattiamo ogni singolo caso con attenzione avendo premura di studiare ed analizzare ogni situazione

La disponibilità di tecnologie radiologiche digitali ci consente di programmare ogni intervento con cura, cercando di limitare al massimo le difficoltà tecniche della chirurgia.

Interventi più semplici portano a chirurgie meno invasive in assenza quasi totale di dolore post operatorio.

In caso di necessità collaboriamo anche con centri radiologici d’eccellenza in zona come il centro San Giorgio a Lariano, per una pianificazione ancora più accurata e tridimensionale.

Per alcuni interventi complessi, inoltre, il nostro studio si avvale della preziosa collaborazione di un anestesista in sede, onde poter eseguire chirurgie in sedazione, in assoluta sicurezza, per accompagnare il paziente in un post operatorio senza il minimo dolore o fastidio.

Dott. Agostino Ammendolia


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WhatsApp chat